Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SBSC Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali e Cliniche

Valutazione

Iscritti 2015.2016

 

Perché iscriversi al Master “Farmacista territoriale: competenze cliniche”?

 

Iscriversi al Master  di II livello “Farmacista territoriale: competenze cliniche” è un’opportunità per crescere professionalmente. Rielaborare la propria conoscenza con un ottica medica permette di inquadrare le problematiche che spesso si affrontano nella dispensazione dei farmaci e dei consigli. Ogni giorno noi Farmacisti siamo a contatto con Utenti/Clienti che richiedono il nostro aiuto per svariati motivi. Noi dobbiamo essere in grado di rispondere a queste diverse esigenze con competenza e professionalità.

È proprio per questo che il Master assume un ruolo chiave nella carriera di un Farmacista: consente di acquisire nuove competenze professionali e nozioni su dermatologia, radiologia, oncologia, fitoterapia, pediatria, ginecologia, cardiologia, veterinaria, marketing farmaceutico e su molto altro ancora.

Questo Master permette di ampliare il proprio bagaglio professionale riuscendo ad essere un Farmacista qualificato in grado di sopperire alle richieste cliniche poste dai Clienti/Pazienti.

(risposta di 7 iscritti)

 

Ho scelto di frequentare questo master subito dopo essermi laureata e abilitata. L'industria farmaceutica e sanitaria rappresenta oggi un sistema in continua evoluzione e richiede la presenza di figure altamente competenti che abbiano la capacità di cogliere i continui mutamenti del settore. Per ricoprire questo ruolo e poter fronteggiare questa realtà ho ritenuto insufficiente la mera preparazione teorica offerta dal mio corso di laurea e ho ricercato un Master che potesse fornirmi un percorso formativo maggiormente completo e che potesse dotarmi degli strumenti necessari per la mia crescita professionale. La mia scelta è stata quella di partecipare a un master, che più si potesse avvicinare ai miei obbiettivi iniziali, vale a dire cercare una connotazione della mia professione meno limitata della semplice dispensazione e più orientata verso un supporto clinico al paziente. Ho optato per il Master “Farmacista territoriale: competenze cliniche” basandomi su questi propositi. Le lezioni hanno avuto un taglio pratico; essendo un gruppo ristretto di persone abbiamo avuto la possibilità di essere seguiti in modo adeguato dai docenti, che hanno soddisfatto i nostri vari dubbi e curiosità. Le materie proposte sono state interessanti e ci hanno fornito molti spunti di riflessione permettendoci di ampliare le conoscenze basali di cui disponevamo post laurea. Il master proponeva anche un tirocinio professionale che abbiamo svolto in un' azienda ospedaliera, questo ci ha permesso di conoscere e confrontare il ruolo del Farmacista territoriale con quello ospedaliero, utile e interessante specialmente per chi di noi volesse intraprendere un'eventuale specializzazione in farmacia ospedaliera. In ultimo la Coordinatrice nonché Docente del nostro Master si è sempre dimostrata disponibile e attenta alle nostre richieste, proponendo dei seminari aggiuntivi. Sono molto soddisfatta di aver partecipato a questo Master, che consiglio a tutti i colleghi.

 

 

 

Gli argomenti svolti nelle ore didattiche sono inerenti con il master?

 

Gli argomenti svolti nelle ore didattiche frontale  sono sicuramente inerenti al Master.

Le lezioni vengono tenute dai Docenti  in maniera attiva stimolando la partecipazione di noi Farmacisti. I Docenti del Master sono medici di strutture ospedaliere in grado di fornirci competenze cliniche su terapie e patologie.

I seminari, trattano argomenti attuali  e sono un valido strumento di aggiornamento.

Noi Farmacisti dobbiamo essere sempre aggiornati sui nuovi farmaci, sulle nuove terapie, sulla gestione delle ricette ed il Master ci offre la possibilità di poter essere formati su tutte le novità sanitarie per inserirci nel mondo del lavoro.

L’esperienza in farmacia ospedaliera, tramite le ore di tirocinio, si è rivelata interessante consentendoci di ampliare ulteriormente il nostro bagaglio professionale. (risposta 7 iscritti)

 

Suggerimenti per il futuro.

 

Sarebbe formativo per il futuro inserire nel piano didattico del Master, delle ore osservazionali presso la farmacia della continuità, struttura territoriale sempre più in stretto contatto con le farmacie private e comunali, e magari anche presso i vari reparti in modo da vedere con i nostri occhi quali sono le terapie applicate.

(risposta 7 iscritti)

 
ultimo aggiornamento: 17-Mag-2017
Unifi Home Dipartimento Home Master

Inizio pagina