MENU
295

Convenzioni c/terzi e Trials

NORMATIVA 

Regolamento "Svolgimento di attività di ricerca o didattica commissionate da terzi"

 

CHI PUO' PRESENTARE UNA PROPOSTA

Un docente o un ricercatore afferente al Dipartimento che riceve una proposta per lo svolgimento di attività di ricerca da un’azienda privata o un ente pubblico, può proporre la stipula di una convenzione in attività conto/terzi.

 

TIPOLOGIE DI ATTIVITA’

Le principali attività di ricerca conto terzi svolte dal Dipartimento sono:

- sperimentazioni cliniche profit (a fini industriali o commerciali)

- sperimentazioni cliniche no profit

- studi osservazionali

- consulenze

- collaborazioni scientifiche

- prestazioni a tariffa  

 

PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA

Prima di presentare la proposta all’approvazione del Consiglio di Dipartimento,  il  responsabile scientifico dovrà inserire i dati di sintesi nell'anagrafe dei progetti di ricerca

 

DOPO LA STIPULA DELLA CONVENZIONE

Il Promotore invia al referente amministrativo la richiesta  di fatturazione. 

In caso di convenzione per sperimentazione clinica, il Promotore invia periodicamente  le richieste di fatturazione relative agli esami effettuati dai pazienti arruolati nello studio.

 

MODULISTICA

- Schema-tipo di contratto per ricerche: italiano (rtf) – inglese (rtf)

- Contratto per la conduzione delle sperimentazioni cliniche sui medicinali: italiano  (docx) - inglese (docx)

- Fac-simile di dichiarazione del Responsabile della ricerca nel caso di convenzioni difformi dallo schema-tipo (rtf)

- Fac-simile di dichiarazione del Responsabile della ricerca nel caso di convenzioni difformi dallo schema-tipo in riferimento alla clausola sulla proprietà intellettuale (rtf)

- Tabella di ripartizione (xls

 

ULTERIORI INFORMAZIONI

 

REFERENTE

Ilaria Fiorini

 

Ultimo aggiornamento

12.01.2021

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni